Il Generale statunitense McKenzie ammette il “tragico errore” di aver ucciso dei civili

Esplosione di un’auto a seguito di un attacco militare Esplosione di un’auto a seguito di un attacco militare Jeff Kingma on istock

30 Settembre 2021

In ciascuna delle campagne militari, le cosiddette “uccisioni mirate” hanno colpito le popolazioni locali nelle loro stesse abitazioni.

Il 29 Agosto scorso, a Kabul, la capitale Afgana, Zemari Ahmadi e la sua famiglia sono morti in un attacco drone lanciato dagli Stati Uniti che aveva come obiettivo un membro del gruppo terroristico islamico ISIS-K. Meno di un mese dopo, il 17 Settembre, il Generale Kenneth McKenzie, al vertice del Comando Centrale USA, ha ammesso l’assenza di legami con il terrorismo e che quelle dieci morti sono state un “tragico errore”– Ahmadi era un operatore umanitario, i serbatoi che riempiva non erano esplosivi ma contenitori d’acqua, sette delle vittime erano bambini.         

L’ammissione del Pentagono è una rara eccezione. Come ha affermato Paul O’Brien, direttore esecutivo di Amnesty International USA: “Per un ventennio gli Stati Uniti hanno condotto attacchi senza alcun controllo sul numero delle vittime civili in Afghanistan e in altri stati. È inconcepibile che l’amministrazione Biden continui gli attacchi aerei sotto il velo della segretezza”. Afgani, siriani, iracheni e altri popoli sono state vittime degli attacchi indiscriminati che non hanno saputo distinguere tra obiettivi militari e civili.  

Anche se le Nazioni Unite e altre organizzazioni non governative hanno esortato gli Stati Uniti a fermare, o quantomeno a ridurre, le vittime civili, l’avanzata dei Talebani è diventato il pretesto per ignorare le pressioni internazionali. Paul O’Brien sostiene che “Gli Stati Uniti hanno la responsabilità nei confronti delle famiglie delle vittime di dare un nome a queste ultime, investigare e garantire loro un risarcimento”. Per ora, a distanza di un mese, la moglie e la figlia di Ahmadi sono sole e vulnerabili in un Paese dove alle donne non è più concesso di lasciare la propria abitazione senza un uomo ad accompagnarle. 

 

Per saperne di più: 

https://www.hrw.org/news/2021/09/30/when-targeted-killings-become-tragic-mistakes

https://www.businessinsider.com/general-mckenzie-military-aware-within-hours-kabul-drone-strike-killed-civilians-2021-9?r=US&IR=T

https://edition.cnn.com/2021/09/30/asia/afghanistan-kabul-drone-strike-family-intl-hnk-dst/index.html

https://www.amnestyusa.org/press-releases/there-must-be-accountability-for-us-killings-of-children-and-other-civilians-in-afghanistan/

 

Author: Melissa Viselli; Editor: Andrew Goodell

Letto 41 volte