Riprendono gli episodi di violenza in Algeria

Veicolo in fiamme in seguito ad un’esplosione letale. Veicolo in fiamme in seguito ad un’esplosione letale. Photo by deepspace on iStock

14 gennaio 2021

L’esplosione di una bomba lungo una strada dell'Algeria orientale ha causato la morte di alcuni civili, mentre altri sono rimasti feriti.

Secondo quanto riportato nel comunicato del Ministero della Difesa, giovedì 14 gennaio 2021 è esplosa una bomba artigianale posizionata lungo una strada, nella provincia di Tebessa. L’attacco ha colpito un veicolo in transito e ha causato alcune vittime tra i passeggeri. Inoltre, il comunicato continua definendo questo attentato come il più letale degli ultimi anni contro i civili.

L’incidente ha avuto luogo a Oueid Khenig-Roum, vicino al distretto di Telidjane, a circa 573 km dalla capitale del Paese, Algeri. Le vittime dell’attentato erano a bordo dell’auto quando è avvenuta l’esplosione, uccidendo cinque persone, mentre altre tre sono rimaste ferite. Nello stesso comunicato si apprende l’uccisione di un uomo appartenente ad un gruppo armato, nella vicina regione di Khenchela. Questo episodio rientra nello schema delle operazioni antiterrorismo condotte dall’Esercito Nazionale del Popolo Algerino (ANP). Tuttavia, non è stato ancora possibile stabilire se esista un collegamento tra i due eventi.

Nonostante le violenze risultino essere meno frequenti dalla fine della guerra, la minaccia terroristica continua nelle aree più remote del Paese. Infatti, vengono ancora perpetrati  attentati, che sebbene siano sporadici, risultano essere comunque estremamente violenti e dannosi per la popolazione civile. Solo all’inizio di questo mese, secondo quanto riportato dal Ministero, sono stati uccisi sei combattenti e tre soldati algerini, inoltre, a dicembre durante uno scontro nella regione di Jijel, l’ANP ha dichiarato di aver arrestato un terrorista molto pericoloso, nel corso delle sue operazioni anti-terrorismo.

In riferimento all’attentato di giovedì, il tenente generale Saïd Chanegriha, capo di Stato Maggiore dell’ANP, ha espresso le sue condoglianze alle le famiglie dei defunti, invitando i cittadini a prestare maggiore attenzione durante gli spostamenti e a evitare potenziali luoghi sospetti.

 

Per saperne di più:

https://www.aljazeera.com/news/2021/1/14/five-civilians-killed-in-algeria-bomb-blast-ministry-says

https://www.reuters.com/article/idUSKBN29K0OP

https://www.mdn.dz/site_principal/sommaire/actualites/an/2021/janvier/lutte14012021an.php

 

Autore: Francesca Mencuccini; Editor: Carla Leonetti 

 

Letto 193 volte