Attacchi aerei keniani uccidono 17 in Somalia

Il Kenya ha perso più di 100 soldati la settimana scorsa. L'attacco di El Adde rappresenta il giorno più sangionoso per l'Amisom da quando si installata a Mogadishu a Marzo 2007. Il Kenya ha perso più di 100 soldati la settimana scorsa. L'attacco di El Adde rappresenta il giorno più sangionoso per l'Amisom da quando si installata a Mogadishu a Marzo 2007. © JEFF ANGOTE | NATION MEDIA GROUP

22 gennaio 2016
Attacchi aerei keniani in Somalia hanno ucciso almeno 17 civili e ferito più di altri 30 in El Adde.

Attacchi aerei keniani in Somalia hanno ucciso almeno 17 civili e ferito più di altri 30 in El Adde. L'attacco aereo ha fatto seguito al raid del 15 gennaio su una base militare del Kenya nella regione di Gedo da parte del gruppo militante legato ad Qaeda, al-Shabaab. I militanti sostengono che il raid abbia ucciso oltre 100 soldati keniani che lavoravano con AMISOM, ma i funzionari keniani non hanno ancora comunicato il numero esatto delle vittime.

Secondo i funzionari del Kenya, gli attacchi aerei hanno preso di mira i nascondigli di al-Shabaab nella regione di Gedo. Il generale Samson Mwathethe, capo delle Forze di Difesa del Kenya, ha detto che "si ritiene che Mwalimu Janow, leader di una banda (di al Shabaab), che ha condotto questo attacco, è stato ucciso." Il Kenya ha forze di pace in Somalia dal 2011 per combattere al-Shabaab. I funzionari locali a Gedo hanno riferito che civili sono stati colpiti in questi attacchi aerei del Kenya.

"Le forze keniane hanno colpito aree civili sprezzantemente nella regione e decine sono morti senza motivo. Dovrebbero fare distinzione tra Al-Shabaab e civili ... non sono esenti dal diritto internazionale e noi non permetteremo che i nostri civili siano uccisi ", ha detto il membro del Parlamento somalo, Nur Abdifatah Matan dalla regione di Gedo.

Gli attacchi aerei hanno costretto centinaia di famiglie a lasciare la zona sud-occidentale della Somalia in cerca di sicurezza. "C'è un esodo da El Adde. E 'iniziato pochi giorni fa, dopo che gli aerei del Kenya hanno iniziato a bombardare indiscriminatamente tutta la zona ", ha detto Abdullahi Ali, un residente di El Adde.

MP Matan condanna fermamente le vittime civili e chiede un'azione per conto del governo federale e delle organizzazioni internazionali dei diritti umani.



Per maggiori informazioni, visita:

http://www.Reuters.com/article/Kenya-Somalia-Attacks-idUSL8N1553FE
https://horseedmedia.NET/2016/01/19/Kenyan-Airstrikes-Kill-17-civilians-in-Southern-Somalia/
https://horseedmedia.NET/2016/01/20/Kenya-will-be-held-Accountable-for-Civilian-deaths-Somalia-MP/
https://horseedmedia.NET/2016/01/22/Somalia-Residents-flee-Homes-to-escape-Kenya-Airstrikes/

Letto 7823 volte