Escalation di attacchi alle infrastrutture in Ucraina

Edificio distrutto in Ucraina Edificio distrutto in Ucraina Foto di Dyi13 via Istock

L'escalation di attacchi alle infrastrutture lascia i bambini ucraini senza accesso prolungato all'acqua e al riscaldamento

Come riportato da Relifweb, la Direttrice regionale dell'UNICEF per l'Europa e l'Asia centrale Regina De Dominicis ha dichiarato che, mentre l'inverno continua a farsi sentire, il personale dell'UNICEF sta assistendo a un'escalation di attacchi alle infrastrutture in tutta l'Ucraina, con bombardamenti particolarmente incessanti nella parte orientale e meridionale del Paese.

Nell'ultimo mese si è registrato un aumento degli attacchi aerei in tutta l'Ucraina, con oltre 900 attacchi registrati nell'arco di una settimana.

Secondo il personale dell'UNICEF, queste crescenti offensive hanno provocato feriti tra i bambini, un'ondata di paura e terrore nelle comunità già profondamente provate e hanno lasciato milioni di bambini in tutta l'Ucraina senza accesso elettricità, a fondi di riscaldamento e all'acqua, esponendoli a ulteriori gravi ripercussioni sulla qualità della loro vita considerando anche il crollo delle temperature.
In Ucraina, durante i mesi invernali, le temperature scendono regolarmente fino a -20°C, con venti forti e pungenti che rendono il clima ancora più freddo. I bambini non possono sopportare né sopravvivere a queste condizioni di vita senza energia elettrica.

I blackout e le interruzioni di corrente rendono estremamente difficile per le strutture sanitarie fornire servizi emergenziali, una situazione terribile dato l'aumento dei casi di polmonite, influenza stagionale e malattie trasmesse dall'acqua tra i bambini in Ucraina. 
Inoltre, la mancanza di elettricità si ripercuote sull'intero sistema educativo: bambini e ragazzi non possono frequentare le scuole. 

Questo si aggiunge al problema della distruzione di molte infrastrutture o alla mancanza di bunker antiatomici in diversi edifici scolastici. Da quasi due anni i bambini, gli adolescenti e i più giovani vivono sulla loro pelle le ripercussioni della guerra sulla loro istruzione: la maggior parte sono costretti a frequentare le lezioni a distanza o a interrompere gli studi.

Tutti questi sono i cosiddetti effetti riverberanti della guerra: gli effetti collaterali del conflitto che colpiscono la salute, l'istruzione, le infrastrutture e i vari aspetti della vita dei civili in tempo di guerra.

 

Per saperne di più, vedi 

https://reliefweb.int/report/ukraine/escalation-attacks-infrastructure-leaves-ukraines-children-without-sustained-access-water-and-heating-threatening-safety-and-survival-temperatures-plummet 

https://www.unicef.org/press-releases/escalation-attacks-infrastructure-leaves-ukraines-children-without-sustained-access 

Letto 56 volte