Ucraina: l’invasione russa continua a causare sofferenze per i civili

Una famiglia ucraina che cammina per la città di Bucha, vicino Kiev Una famiglia ucraina che cammina per la città di Bucha, vicino Kiev 2022 AP Photo/Felipe Dana

12 Gennaio 2023

La violenza in Ucraina continua incessantemente e i civili sono ancora una volta i principali obiettivi degli abusi perpetrati dai russi

Il 12 gennaio 2023, nel suo nuovo "World Report 2023" l'organizzazione Human Rights Watch (HRW) ha riportato che l'invasione russa dell'Ucraina sta continuando a causare sofferenze inimmaginabili agli abitanti del paese. Proprio dall'inizio del conflitto è stato sottolineato che la tortura, le esecuzioni sommarie e le sparizioni forzate sono solo alcuni dei crimini di guerra e dei crimini contro l'umanità commessi dai soldati russi. 

Inoltre, la stagione invernale non sta rendendo la situazione più facile per i civili e la maggior parte della popolazione, anche nella capitale, ha perso l'accesso all'elettricità, all’acqua e al riscaldamento, causa degli attacchi indiscriminati alle aree residenziali e alle infrastrutture energetiche. Per questo motivo, le organizzazioni internazionali e la comunità internazionale in generale hanno iniziato a pensare al giudizio per la responsabilità di questi crimini davanti a un tribunale internazionale. Inoltre, Yulia Gorbunova, ricercatrice ucraina per Human Rights Watch ha sottolineato questo aspetto dicendo che "La responsabilità è cruciale, sia per portare giustizia alle vittime e sopravvissuti e per garantire che non ci sia impunità per questi gravi crimini."

L'organizzazione, in collaborazione con le Nazioni Unite, ha registrato dati rilevanti sui crimini di guerra commessi dalla Russia: è stato riferito che circa 6.919 civili sono stati uccisi, e più di 11.000 sono stati feriti. Inoltre, ci sono 6,5 milioni di sfollati interni (IDPs) nel paese, mentre circa 5 milioni di persone hanno trovato rifugio in paesi europei. 

Nel complesso, da febbraio, le azioni perpetrate dalle forze armate russe sono state ritenute sproporzionate e indiscriminate e continuano a causare sofferenze ai civili e danni alle città. Per questo motivo, sia la comunità internazionale che il settore privato stanno lavorando molto per trovare mezzi legali giusti per giudicare questi crimini.

 

Per saperne di più vedi anche:

https://www.hrw.org/news/2023/01/12/ukraine-russian-invasion-causing-widespread-suffering-civilians

https://maritimefairtrade.org/russian-invasion-causes-widespread-suffering-for-ukrainian-civilians/

https://www.hrw.org/world-report/2022/country-chapters/ukraine#:~:text=A%20January%20European%20Court%20of,right%20to%20liberty%20and%20security

 

By Alexia Tenneriello

Letto 150 volte