Continuano gli attacchi missilistici russi contro l’Ucraina

Case abbandonate e senza elettricità a Kiev Case abbandonate e senza elettricità a Kiev Pixabay

5 dicembre

Un’ulteriore ondata missilistica mette in grave crisi l’Ucraina e i suoi cittadini

Durante una regolare conferenza stampa a New York, la portavoce delle Nazioni Unite Stéphanie Tremblay ha riportato che  Secondo l'Ufficio per gli Affari Umanitari delle Nazioni Unite OCHA, ulteriori attacchi missilistici pianificati dalla Russia hanno messo in grave crisi diverse regioni dell’Ucraina e i suoi cittadini. A causa di questi scontri, il sistema energetico del paese è stato drasticamente danneggiato, lasciando il 40% della regione di Kiev senza elettricità.

La portavoce spiega anche che questo danneggiamento ha provocato ulteriori problemi riguardo all'approvvigionamento idrico e al sistema di riscaldamento, come si può osservare sia a Odesa che a Dnipro. Qui  milioni di persone sono rimaste senza elettricità, riscaldamento e acqua, mentre la stagione invernale è ormai arrivata e le temperature sono scese drasticamente sotto zero. I continui attacchi russi stanno attualmente mettendo a rischio la sopravvivenza di cittadini ed i civili in prima linea che sono facilmente vittime di congelamento. 

Durante la conferenza, Tremblay ha anche riportato che l’aiuto umanitario internazionale non si è arrestato, affermando che gli operatori umanitari continuano a fornire supporto attraverso il rifornimento di punti di riscaldamento temporanei, generatori e altri servizi essenziali. In particolare, secondo Tremblay  sono stati distribuiti per ora 400 generatori e altri elettrodomestici, nonché 10 camion carichi di vestiti pesanti invernali, articoli per la casa e forniture essenziali come kit sanitari e igienici. In aggiunta, il Programma alimentare mondiale (WFP) ha fornito un'assistenza salvavita tempestiva attraverso, ad esempio, la distribuzione di cibo e denaro a quasi 2,8 milioni di civili ucraini.

 

Per saperne di più, visita:


By Alessia Bertola

Letto 404 volte