Yemen, la disperazione regna tra gli sfollati

Un campo profughi Un campo profughi Photo by Julie Ricard on Unsplash

19 luglio 2021

Gli sfollati yemeniti sono obbligati a fuggire costantemente attraverso il paese, poiché il conflitto non conosce fine

Da quando i ribelli Houthi hanno ottenuto il controllo sulla maggior parte dello Yemen nel 2014, diverse migliaia di civili sono stati obbligati ad abbandonare le proprie case per cercare salvezza altrove. Sette anni più tardi, la situazione del paese è lontana dall’essere migliorata, dal momento che le ostilità continuano e la sicurezza personale appare tuttora una chimera. TRT World ha recentemente riportato che, tra le incessanti violenze armate, migliaia di persone internamente dislocate sono costantemente in fuga, muovendosi da un luogo all’altro attraverso tutto il territorio del paese nel tentativo di trovare un posto sicuro per loro e per le rispettive famiglie.

I numeri riguardanti la crisi dello sfollamento in Yemen sono sconcertanti: l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) ha stimato che il conflitto ha comportato la presenza di almeno 40.824 profughi nella prima metà del 2021, mentre 81 famiglie –per un totale di 1086 individui- sono state dislocate almeno una volta nell’ultima settimana di giugno. Secondo le fonti di TRT World, la provincia di Marib è stata probabilmente l’area più colpita durante gli ultimi mesi, dal momento che i ribelli Houthi hanno intensificato i propri attacchi al fine di acquisire il controllo sui ricchi giacimenti di petrolio della regione. In seguito a questa condizione di insicurezza, le persone internamente sfollate non riescono a trovare una dimora permanente, essendo costrette a fuggire regolarmente dai propri ripari temporanei. Come annunciato dall’OIM, quattro campi per persone internamente dislocate situati nella provincia di Marib sono stati abbandonati da febbraio 2021 ad oggi.

Alla luce di questo scenario, risulta fondamentale rendere prioritario il supporto per questi soggetti così vulnerabili, fornendo un ingente soccorso umanitario ai civili yemeniti e far sì che essi possano finalmente insediarsi in un luogo sicuro.  

 

Fonti:

https://www.trtworld.com/middle-east/displaced-yemenis-constantly-on-the-move-amid-relentless-fighting-48489

https://www.trtworld.com/middle-east/battle-for-yemen-s-marib-flares-up-as-90-fighters-killed-in-two-days-47751

https://www.trtworld.com/middle-east/fighting-in-yemen-s-marib-intensifies-again-government-sources-47868

 

Autore: Gianpaolo Mascaro; Editore: Jasmina Saric

Letto 110 volte