Yemen, distruzione di ospedali nel corso della guerra

Edificio industriale distrutto in Yemen. Edificio industriale distrutto in Yemen. Photo by Dzika Mrówka on iStock

25 marzo 2021

La coalizione a guida saudita in Yemen ha distrutto oltre 500 strutture mediche. 

 

Il dottor Najeeb Khalil al-Qabati, portavoce del Ministero della Salute del governo di Salvezza Nazionale dello Yemen, ha annunciato di recente che "l'alleanza a guida saudita e i loro alleati militanti sono responsabili della distruzione di 523 ospedali in Yemen.” Lo Yemen è coinvolto in una guerra civile dal 2014, la quale ha portato ad una grave crisi umanitaria con circa quattro milioni di sfollati e 24 milioni di persone bisognose di assistenza, secondo il Global Conflict Tracker del Consiglio per le Relazioni Estere. 

Potenze regionali quali Iran, Stati Uniti, Arabia Saudita, e altri stati del Golfo sono stati coinvolti nel conflitto armato. Nel 2015 l'Arabia Saudita, in coalizione con i suoi alleati, ha lanciato una campagna aerea contro le forze Houthi in Yemen. Secondo Human Rights Watch (HRW), la coalizione a guida saudita ha condotto molteplici attacchi aerei illegali attaccando volutamente civili e obiettivi civili, come ospedali, scuolabus, mercati, moschee, fattorie, ponti, e centri di detenzione. In aggiunta alla distruzione degli ospedali, il dottor Qabati ha dichiarato che “oltre 100 ambulanze sono state gravemente danneggiate a causa degli attacchi a guida saudita, e oltre la metà di tutte le strutture sanitarie in Yemen, distrutto dalla guerra sono chiuse al momento, sebbene ci sia urgente bisogno di cure mediche." 

Secondo il dottor Qabati quasi 2,8 milioni di bambini soffrono di grave malnutrizione acuta, oltre 3,000 bambini hanno difetti cardiaci congeniti, e più di 27,000 pazienti sono registrati per malattie infiammatorie. Milioni di pazienti hanno bisogno di assistenza sanitaria all'estero, ma non riescono ad ottenerla a causa della chiusura dell'aeroporto internazionale di Sana'a, che è stata una conseguenza della guerra. Affermando che “il 93% delle attrezzature e degli strumenti negli ospedali e centri sanitari dello Yemen ha superato la loro durata di vita massima,” il dottor Qabati ha fatto appello alla comunità internazionale affinché intervenga per porre fine all'aggressione a guida saudita. Attualmente lo Yemen non riceve aiuti umanitari sufficienti, e per curare i pazienti bisognosi di cure mediche l'aeroporto di Sana'a deve riaprire, il blocco marittimo e aereo sullo Yemen deve essere rimosso, e altri governi devono aumentare l'assistenza al paese. Questi obiettivi non possono essere raggiunti senza l'aiuto della comunità internazionale. 

 

 

Per saperne di più:

www.albawaba.com/news/over-500-hospitals-destroyed-war-yemen-1418619

www.cfr.org/global-conflict-tracker/conflict/war-yemen

www.hrw.org/world-report/2020/country-chapters/yemen#

 

Autore: Sitara Sandhu; Editor: Gabriella Pavlakis; Traduzione: Sara Fontana

Letto 168 volte