Bambino ferito da vecchia mina nella parte orientale di Hama

Paesaggio siriano Paesaggio siriano Photo by Mohammad Helal on Unsplash

20 febbraio 2021

Un bambino è rimasto gravemente ferito dall'esplosione di una vecchia mina nei pressi del villaggio di Al-Rahjan, nella campagna orientale di Hama.

Fonti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani (SOHR) affermano che una vecchia mina residua dalla guerra è recentemente esplosa lasciando un giovane ferito. L'incidente è avvenuto vicino al villaggio di Al-Rahjan, nella campagna orientale di Hama, e poco dopo il ragazzo è stato portato in ospedale. Ad oggi, il SOHR non ha ricevuto nuove informazioni sulle condizioni cliniche del ragazzo.

Sfortunatamente, questo è solo uno della serie di incidenti che hanno avuto luogo in Siria a causa di vecchi ordigni inesplosi, dato che la Siria non ha aderito al Trattato sul divieto delle mine. Pur esprimendo preoccupazione per la situazione delle vittime delle mine antiuomo, la Siria considera quest’ultime un'arma difensiva necessaria, tuttavia i civili continuano a morire a causa di esplosivi vecchi e nuovi.

Il Landmine and Cluster Munition Monitor (LCMM) ha riferito che “in alcune delle aree controllate dalla Siria, i campi minati non sono ben segnalati o recintati e  si verificano regolarmente vittime civili, dato che quest’ultimi a volte prendono i campi recintati per uso personale.  Di conseguenza, 'esercito siriano ha dovuto recintare e marcare nuovamente i campi più volte ”.

Sedici anni fa, le Nazioni Unite manifestavano già preoccupazioni concrete a proposito della scarsa regolamentazione sugli esplosivi in Siria. Un rapporto delle Nazioni Unite del giugno 2004 afferma che: "le mine hanno continuato a rappresentare una minaccia ... che [negli anni] è aumentata".

 

Per saperne di più:

https://www.syriahr.com/en/205956/ 

 http://archives.the-monitor.org/index.php/publications/display?url=lm/2004/syria.html 

https://english.aawsat.com/home/article/2600431/report-landmines-victims-syria-account-worlds-highest-death-toll 

 

Autore: Benedetta Spizzichino; Editor: Eleonora Gonnelli

Letto 132 volte