Designare gli Houthi come terroristi aggraverà la carestia in Yemen

 Un bambino cieco yemenita con una colomba ad una manifestazione contro un attacco nella capitale Un bambino cieco yemenita con una colomba ad una manifestazione contro un attacco nella capitale A. Mojalli/VOA

14 gennaio 2021

Questa decisione potrebbe generare una delle più grandi carestie degli ultimi 40 anni

 A cinque anni dall’inizio del conflitto tra il governo sostenuto dall’Arabia Saudita e gli Houthi a ovest, l’amministrazione Trump, in uno dei suoi atti finali, ha introdotto i secondi nella lista delle “Organizzazioni Terroristiche Straniere” (Foreign Terrorist Organisations, FTO) per aumentare la pressione sull’Iran e i suoi alleati. Il 70% della popolazione yemenita vive sotto gli Houthi e questa decisione può generare una crisi umanitaria senza precedenti, in un paese che già conta più di 50.000 persone in carestia e migliaia di vittime civili.

L’etichetta di “organizzazione terroristica straniera” implica l’introduzione di sanzioni anche verso i “collaboratori”. Gli Stati Uniti introdurranno delle licenze per le organizzazioni e i beni di prima necessità, ma se da un lato l’isolamento potrebbe radicalizzare e facilitare l’arruolamento per gli Houthi, dall’altro i pochi importatori e le banche sono sempre più incentivati a lasciare il paese. Il sistema umanitario non può, però, sostituire tutte le importazioni in una regione che dipende per più dell’80% da esse. Il capo della sezione umanitaria delle Nazioni Unite e il World Food Programme (WFP) prevedono una delle carestie più grandi degli ultimi 40 anni con milioni di persone colpite.

La decisione è stata contestata da entrambi i partiti statunitensi, dalla società civile (con il Comitato Internazionale della Croce Rossa che lo definisce un atto di “vandalismo diplomatico allo stato puro”) e dalle Nazioni Unite che chiedono agli Stati Uniti e al Consiglio di Sicurezza di ritirare e condannare questa scelta. L’insediamento di Biden dovrebbe portare ad una sospensione del supporto saudita, ma è necessaria un’azione immediata per sanare  danni al processo di pace.

 

Per saperne di più:

https://news.un.org/en/story/2021/01/1082082

https://www.theguardian.com/world/2021/jan/11/us-designation-of-yemen-houthis-as-terrorists-will-worsen-humanitarian-crisis

https://www.aljazeera.com/news/2021/1/19/us-houthi-terrorist-designation-comes-into-effect

 

Autore: Matteo Consiglio; Editor: Margherita Curti

 

Letto 130 volte