Mozambico, l'ONU sollecita la protezione dei civili a Cabo Delgado

Comunità colpite che ricevono aiuti alimentari dal WFP nella provincia di Cabo Delgado, Mozambico Comunità colpite che ricevono aiuti alimentari dal WFP nella provincia di Cabo Delgado, Mozambico UN Photo/Eskinder Debebe

13 novembre 2020

Tra le notizie di un peggioramento delle violazioni dei diritti umani nel nord del Mozambico, la situazione è stata descritta come "disperata"

Nelle ultime due settimane, diversi attacchi sono stati perpetrati in diversi villaggi, con case ed edifici pubblici bruciati e decine di persone uccise nella provincia di Cabo Delgado nel nord del Mozambico. In particolare, con più di 50 persone decapitate nei giorni scorsi, le Nazioni Unite hanno chiesto l’approvazione di misure urgenti per proteggere i civili. 

Le cifre parlano chiaro: più di 2.000 persone dal 2017 sono state uccise dai disordini e, secondo il gruppo Armed Conflict Location and Event Data group, più della metà di loro erano civili. Inoltre, almeno 355.000 persone sono fuggite dalla provincia e sono attualmente sfollate, cercando rifugio nelle città vicine. Dal 16 ottobre, oltre 14.000 persone sono fuggite via mare e sono arrivate nel capoluogo di provincia di Pemba. Anche una delle barche è stata capovolta, causando l'uccisione di 40 persone, compresi i bambini. Questo scenario di insicurezza è stato ulteriormente aggravato dalla privazione di qualsiasi aiuto umanitario per oltre sei mesi in alcune zone, poiché molti quartieri del nord sono stati tagliati fuori dal resto della provincia. 

Michelle Bachelet, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, ha affermato che "è fondamentale che le autorità statali garantiscano la protezione dei civili all'interno e all'esterno delle aree colpite dal conflitto e che alle agenzie umanitarie sia garantito un accesso sicuro e senza ostacoli per fornire assistenza e protezione", aggiungendo che "questo è particolarmente cruciale, dato il rischio di colera e la diffusione della pandemia da COVID-19". Per concludere la sua dichiarazione, ha chiesto che tutte queste accuse siano oggetto di indagine e che i colpevoli "rendano conto del loro operato". 

 

Per saperne di più: 

https://news.un.org/en/story/2020/11/1077612 

https://moderndiplomacy.eu/2020/11/14/mozambique-cabo-delgado-violence-is-a-desperate-situation/ 

https://www.aljazeera.com/news/2020/11/13/un-rights-chief-says-desperate-situation-in-mozambique 

 

Autore: Barbara Caltabiano; Editor: Gianmarco Italia

Letto 25 volte