40 civili uccisi nell’ultimo massacro in Congo

Soldato della RDC di guarda Soldato della RDC di guarda Kenny Katombe/Reuters

03 giugno 2020

Nelle ultime tre settimane c’è stata un’escalation di violenza da parte del gruppo armato

Nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), il 26 maggio almeno 40 civili sono stati uccisi nel villaggio di Samboko, nel sud-ovest della città di Bunia in un attacco rivendicato dalle Allied Democratic Forces (ADF). I membri delle ADF hanno massacrato 40 civili a colpi di macete e saccheggiato le case. E soltanto il giorno prima, avevano compiuto un altro attacco nel villaggio di Makutano uccidendo 17 persone. 

Negli ultimi mesi, il clima di violenza generato dalla presenza di diversi gruppi armati, insieme ai recenti attacchi, ha forzato 200 000 persone a fuggire dalla provincia di Ituri. Gili Gotabo, un attivista per i diritti umani ha riferito: “alcuni scappano, altri hanno il coraggio di rimanere per il momento”.

Soltanto un mese fa, le ADF avevano ucciso altre 43 persone durante uno scontro di tre giorni con altri gruppi ribelli e l’esercito nella parte orientale del Paese. L’attacco più sanguinoso è stato quello di Mahagi in cui sono stati uccisi 21 civili a coltellate e con armi da fuoco, al quale ne è seguito un altro nella città di Beni, nella provincia di North Kivu, durante il quale sono morte 6 persone. 

Secondo quanto riporta Al Jazeera, tra il 2014 e novembre 2019 -quando il gruppo ha ripreso le sue operazioni-, le ADF hanno ucciso 1000 civili. Ora il gruppo armato ha spostato i suoi obiettivi sulla regione di Kivu che nelle ultime tre settimane è stata vittima di un’escalation violenza nei confronti dei civili.

Le ADF sono un gruppo armato che nasce in Uganda in opposizione al presidente Yoweri Museveni per poi trasferirsi nella RDC nel 1995.

 

Per saperne di più:

https://www.aljazeera.com/news/2020/05/40-killed-latest-dr-congo-massacre-200527164912839.html

https://www.aljazeera.com/news/2020/04/dozens-killed-eastern-drc-attacks-officials-200427143501458.html?utm_source=website&utm_medium=article_page&utm_campaign=read_more_links

https://www.nytimes.com/reuters/2020/05/27/world/africa/27reuters-congo-violence.html

 

Autore: Matthew Burgos; Traduzione: Silvia Luminati

Letto 443 volte