La coalizione guidata dall’Arabia Saudita abbatte il drone degli Houthi in Yemen

Un cittadino in Yemen protegge la sua comunità dagli attacchi Un cittadino in Yemen protegge la sua comunità dagli attacchi Mohamed al-Sayaghi/Reuters

27 maggio 2020

Il portavoce della coalizione riferisce che si tratta dell’incidente più recente dalla fine di marzo

La coalizione guidata dall’Arabia Saudita, di base in Yemen, riferisce di aver abbattuto i droni lanciati dal movimento degli Houthi sostenuto dall’Iran. Il lancio dei droni, destinato a raggiungere la città di Najran, è il primo episodio dalla fine di marzo. L’incidente è avvenuto proprio quando un cessate il fuoco di un mese è scaduto il 24 maggio 2020. L’accordo di cessate il fuoco è stato firmato il 24 aprile 2020 a seguito della pandemia di COVID-19. Il portavoce della coalizione ha dichiarato che i droni erano diretti verso obiettivi civili. Nessun commento rilasciato dai ribelli Houthi.

La coalizione, sostenuta dai paesi occidentali e guidata dall’Arabia Saudita, è intervenuta in Yemen a marzo 2015 per ripristinare il potere nella capitale dello Yemen, Sanaa, dopo che era stata presa dagli Houthi. La coalizione ha intercettato droni e missili lanciati dagli Houthi a fine marzo 2020 e ha reagito con diversi raid aerei su Sanaa, che è ancora sotto assedio delle forze Houthi. Da allora, c’è stata una tregua, poiché l’accordo del cessate il fuoco è stato mantenuto, ad eccezione dei combattimenti nelle province di Al-Jawf e Marib. 

I combattimenti infuriano nonostante la comunità internazionale abbia ripetutamente chiesto un accordo di pace durante l’emergenza del Coronavirus. Organizzazioni come le Nazioni Unite e Medici Senza Frontiere temono che il sistema sanitario dello Yemen, devastato dalla guerra, non sia in grado di contrastare adeguatamente la pandemia. A partire dal 25 maggio 2020, lo Yemen ha registrato 222 casi positivi e 42 decessi, ma i dati reali sono difficili da stabilire in condizioni estremamente limitate per eseguire i test. In una dichiarazione che contraddice questi numeri, Save the Children riferisce di quasi 400 persone decedute ad Aden per complicazioni da Coronavirus. Diversi ospedali di Aden hanno dovuto chiudere, dal momento che il personale medico si è rifiutato di lavorare senza i dispositivi di protezione personale. 

 

Per saperne di più:

https://www.aljazeera.com/news/2020/05/yemen-saudi-led-coalition-downed-houthi-drone-najran-200527173907748.html

https://www.cbsnews.com/news/coronavirus-in-yemen-covid-hard-to-gauge-amid-war-experts-count-graves-in-aden/

https://www.npr.org/sections/goatsandsoda/2020/05/28/860915290/coronavirus-stalks-the-country-with-the-worlds-worst-humanitarian-crisis

 

Autore: Vito Quaglia; Traduzione: Simona Smacchi

 

Letto 458 volte