Stampa questa pagina

Brasile: 60 morti in una rivolta in carcere, vari decapitati

Prigionieri in rivolta nel complesso penitenziario Anisio Jobim nello stato di Amazonas Prigionieri in rivolta nel complesso penitenziario Anisio Jobim nello stato di Amazonas ANDRESSA ANHOLETE/AFP/Getty Images

9 January 2017
Corpi massacrati e decapitati in seguito allo scontro tra bande rivali in un complesso penitenziario nello stato di Amazonas.

Almeno 60 detenuti sono stati uccisi, alcuni dei quali decapitati, durante una sommossa in un carcere di Manaus. La rivolta scoppiata il 1 gennaio nel carcere Anisio Jobim è stata sedata solo dopo 17 ore ed ha avuto inizio dopo alcuni scontri tra esponenti di bande rivali per il controllo del traffico di droga all’interno del penitenziario e dopo che un gruppo di prigionieri ha preso come ostaggio 12 guardie carcerarie.

Le cause alla base della sommossa devono essere ricercate in una lunga disputa per il controllo delle prigioni e del traffico di droga tra fazioni criminali rivali, un gruppo locale dell’Amazzonia, la Famiglia del Nord (FDN) e il Primo Comando Capitale di Sao Paulo (PCC). Durante la negoziazione i prigionieri non avevano alcuna richiesta particolare, solo che non vi fossero eccessi all’arrivo della polizia, ha dichiarato il segretario della pubblica sicurezza Sergio Fontes. “Hanno fatto esattamente ciò che volevano: uccidere i membri della gang rivale e avere la garanzia che non sarebbero stati attaccati all’arrivo della polizia”, ha aggiunto Fontes.

La rivolta registra il più grande numero di vittime in Brasile dopo il massacro di Carandiru del 1992 in cui 111 prigionieri vennero uccisi dalla polizia militare e ciò che è successo a Manaus è un altro capitolo della guerra che il traffico di droga ha generato in Brasile. Terribili condizioni e violenza tra gangs sono comuni in molte strutture, alcune delle quali sono di fatto controllate da capi di bande che continuano a gestire le loro imprese criminali al di fuori, nonostante siano chiusi in una prigione.

 

Per maggiori informazioni, leggi:

http://www.aljazeera.com/news/2017/01/60-killed-beheaded-grisly-brazil-prison-riot-170102185216472.html
http://www.aljazeera.com/news/2017/01/dozens-killed-prison-riot-brazil-city-manaus-170102140358459.html
http://www.internazionale.it/notizie/2017/01/02/cinquanta-morti-durante-una-rivolta-in-un-carcere-di-manaus-in-brasile
http://www.repubblica.it/esteri/2017/01/02/news/brasile_sommossa_in_carcere_sei_detenuti_decapitati_ostaggi-155277612/
http://www.controinformazione.info/brasile-rivolta-e-strage-in-un-carcere-in-brasile-60-morti/
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2017/01/02/brasile-ostaggi-e-decapitati-in-carcere_97891b76-c5fc-426d-9371-cefe13fab801.html

Letto 5062 volte