Stampa questa pagina

La violenza continua a devastare la Repubblica Centrafricana. Sono almeno 100 i morti dal mese di settembre

Uno dei luoghi devastati visitato dal Papa. Uno dei luoghi devastati visitato dal Papa. Crispen Dembasa-Kette

1° dicembre 2015
Un civile musulmano ucciso il giorno dopo che Papa Francesco prega per la pace nella Repubblica Centroafricana.

Martedì 1 dicembre, un musulmano è stato ucciso proprio al confine di una enclave cristiana nella capitale della Repubblica Centrafricana. L'uccisione è avvenuta il giorno dopo Papa Francis ha visitato la zona per promuovere la pace e  la tolleranza tra musulmani e cristiani. Dal 25 settembre, Human Rights Watch ha documentato almeno 100 uccisioni all'interno e intorno alla zona franca. La maggior parte delle vittime erano civili, tra cui donne e anziani. Human Rights Watch ha anche segnalato la distruzione di 1.075 edifici nei quartieri nord-est e sud-ovest di Bangui, capitale della repubblica Centroafricana. Circa 35.000 persone sono state sfollate dalla devastazione.

Papa Francesco ha visitato il paese il 29  e 30 novembre per spingere il paese verso una tregua. Ha visitato la Moschea centrale di Koudoukou al luogo chiamato 5 chilometri e il campo profughi. Km 5, è l'ultima enclave musulmana restante a Bangui, ora ha solo circa 15.000 abitanti, mentre prima erano 122.000 che hanno vissuto nella capitale, prima che il conflitto cominciasse nel marzo 2013. Centinaia di migliaia di civili musulmani sono fuggiti dal paese o hanno trovato rifugio nelle zone franche.  

Il conflitto è cominciato nel 2013 quando i ribelli Seleka principalmente musulmani, hanno preso il potere nel paese a maggioranza cristiana. Questo ha scatenato una serie di violente rappresaglie da parte delle milizie cristiane e musulmane. Leader da entrambi i lati  hanno ammesso di manipolare i media per calcolo politico. dal momento che entrambi i fronti continuano a cercare vendetta,il paese è chiuso in una spirale di violenza. Nel suo discorso Papa Francis rivolto al popolo, ha detto che i cittadini "deveno dire di no all'odio, alla vendetta e violenza".

Per maggiori informazioni, visita:

http://Blogs.Reuters.com/faithworld/2015/12/01/Muslim-killed-on-Edge-of-Central-African-Republic-enclave-visited-by-Pope-Francis/
https://www.hrw.org/News/2015/11/26/Central-African-Republic-New-Wave-Killings
http://www.BDLive.co.za/Africa/africannews/2015/12/02/Muslim-Killed-at-Mosque-Pope-paid-visit-to-in-car
http://www.thenews.com.PK/Todays-News-1-354534-Muslim-killed-on-Edge-of-car http://www.aljazeera.com/news/2015/11/pope-francis-christian-muslim-reconciliation-central-african-republic-151130082942483.html  

Letto 10075 volte