Salta su una mina un’ambulanza nel Mali meridionale

Ambulanza in Mali Ambulanza in Mali Business Recorder

12 settembre 2020

Sei civili sono morti dopo che l'ambulanza su cui viaggiavano è passata su una mina nel Mali meridionale

L'11 settembre, sei civili che viaggiavano in ambulanza sono morti dopo che questa è passata accidentalmente una mina. Tra i sei civili vi era una donna incinta, che avrebbe dovuto essere portata in ospedale.

Secondo il segretario generale del ministero del Mali, l'incidente è soltanto il primo di quelli che si potrebbero verificare nella regione meridionale del Sikasso. Sebbene non sia chiaro chi sia stato il responsabile dell'insediamento di mine, i militanti legati ad al Qa‘ida e allo Stato Islamico attaccano abitualmente soldati e civili nel Mali settentrionale e centrale.

Il Mali sta affrontando una fase politica critica dovuta al rovesciamento del presidente Ibrahim Boubacar Keitada parte degli ufficiali militari il mese scorso . Gli ufficiali hanno affermato che l'incapacità dell'ex presidente di affrontare la crescente insicurezza causata dai jihadisti e dalle milizie etniche aveva incrementato la violenza in Burkina Faso e Niger, nonostante la presenza delle truppe francesi e delle forze di pace delle Nazioni Unite.

Inoltre, il 9 settembre, otto civili di etnia Dogon sono stati uccisi da sospetti combattenti jihadisti nella regione centrale di Mopti, in Mali. L'attacco è avvenuto dopo settimane di pausa degli scontri tra gruppi etnici rivali.

I negoziati per il ritorno al governo civile dopo il colpo di stato del 18 agosto dovrebbero concludersi il 19 settembre.

 

Per saperne di più:

https://af.reuters.com/article/idAFKBN2630M1-OZATP

 

Autore: Carolina Tellez; Editor: Sara Gorelli; Traduzione: Antonella Palmiotti

Letto 15 volte