Neonati e bambini deceduti in regime di detenzione militare

Neonati e bambini deceduti in regime di detenzione militare AP/Edwin Kindzeka Moki

11 maggio 2016Almeno 12 bambini sono morti all'interno della caserma di Giwa dal mese di febbraio.

Il centro di detenzione di Giwa, a Maiduguri, Nigeria, ha visto almeno 12 bambini morire tra i circa 149 morti quest'anno a causa di condizioni di vita terribili. Molte delle persone ingiustamente arrestate, in massa, con l'accusa di essere coinvolte in attività terroristiche o insurrezionali. Una volta arrestati, non hanno possibilità di avere alcun contatto con il mondo esterno né di essere sottoposti a un giusto processo.

I bambini deceduti erano tutti di età inferiore ai sei anni, quattro di loro neonati.  Si trovavano in tre celle sovraffollate destinate alle donne, ciascuna occupata da oltre 20 detenute. I bambini maggiori di cinque anni vengono separati dalle loro famiglie. Il sovraffollamento contribuisce inevitabilmente alla diffusione di malattie; molti sono morti per morbillo, fame, disidratazione; altri per ferite da arma da fuoco.

Ex detenuti hanno riferito ad Amnesty International (AI) testimonianze sulle condizioni drammatiche e sulle morti dei bambini all'interno dei centri di detenzione.  AI ritiene che più di 120 dei 1.200 detenuti detenuti sono bambini.  Alcuni erano con le loro madri al momento dell'arresto, altri sono nati in regime di detenzione. L'esercito nigeriano sostiene che la maggior parte dei detenuti a Giwa sono sospettati di terrorismo. Le condizioni all'interno della caserma suscitano grave preoccupazione, dal momento che 7.000 detenuti sono morti negli ultimi cinque anni.

Per maggiori informazioni, visita:

https://www.Amnesty.org/en/Latest/News/2016/05/Nigeria-Babies-and-Children-Dying-in-Military-Detention/

http://article.WN.com/view/2016/05/11/Babies_dying_in_Nigeria_military_camp_for_Boko_Haram_suspect/

http://www.aljazeera.com/News/2016/05/Nigeria-Children-Military-Detention-Amnesty-160511065132576.html

http://www.BBC.com/News/World-Africa-36259126

Letto 15415 volte