UNMISS e la protezione dei diritti dei bambini

Bambini che corrono lungo un sentiero Bambini che corrono lungo un sentiero Seth Doyle via Unsplash

30 settembre 2021

UNMISS istruisce membri delle forze del Sud Sudan a Pochalla sul rispetto dei diritti dei bambini 

Africanews ha affermato che la Missione delle Nazioni Unite in Sud Sudan (UNMISS) ha istituito un'iniziativa per formare funzionari e parti delle forze del Sud Sudan al fine di proteggere e promuovere i diritti dei bambini. L’iniziativa più recente ha avuto luogo a Pochalla, nella Greater Pibor Administrative Area.

 Secondo il rapporto dell'UNICEF, il Sud Sudan versa in una delle peggiori crisi umanitarie al mondo, con 8,3 milioni di persone - tra cui 4,5 milioni di bambini - che hanno bisogno di assistenza umanitaria. La fonte afferma che l'aumento della violenza politica ha colpito oltre 80.000 persone nell'Equatoria occidentale nel mese di agosto, creando significativi bisogni umanitari, con donne e bambini più gravemente colpiti tra le segnalazioni di gravi violazioni contro donne e bambini nelle comunità colpite. La questione più preoccupante riguarda il reclutamento e l'uso di bambini nel conflitto armato, l'uccisione e la mutilazione, la violenza sessuale, gli attacchi a scuole e ospedali, i rapimenti e la negazione dell'accesso umanitario ai bambini in difficoltà. Per questo motivo, dopo la firma del piano d'azione globale nel febbraio 2020, UNMISS, UNICEF e il governo del Sud Sudan hanno intrapreso un programma di sensibilizzazione e sviluppo delle capacità a livello nazionale per porre fine e prevenire gravi violazioni nei confronti dei bambini. Tra le iniziative, la più recente a Pochalla ha coinvolto 50 partecipanti, tra cui 35 ufficiali delle Forze di difesa popolare del Sud Sudan (SSPDF), leader della comunità, ufficiali della fauna selvatica, ufficiali dei servizi penitenziari, vigili del fuoco e polizia locale: tali figure sono state addestrate a contrastare e fermare le suddette gravi violazioni dei diritti dei bambini.

 UN Peacekeeping News dichiara che, da luglio 2021, UNMISS ha intrapreso il suo Peace Fellows Program, un'iniziativa congiunta con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale del Sud Sudan, al fine di collaborare per portare la pace nella nazione e garantire la sicurezza dei bambini. Nonostante l'adozione del Comprehensive Plan abbia prodotto sensibili progressi nella loro protezione nel conflitto armato, il colonnello Joseph Olony, comandante del SSPDF a Pochalla, ha dichiarato a Africanews che nella giovane nazione c’è ancora molto lavoro da fare.

 

 Per saperne di più, si prega di visitare:

https://www.africanews.com/2021/10/01/unmiss-trains-members-of-south-sudan-s-forces-in-pochalla-on-upholding-child-rights/

https://reliefweb.int/report/south-sudan/unicef-south-sudan-humanitarian-situation-report-no-160-1-31-august-2021 

https://peacekeeping.un.org/en/hope-blossoms-launch-of-joint-unmiss-and-government-of-south-sudan-peace-fellows-program

 

Autore Jasmina Saric; editore Gianpaolo Mascaro

 

Letto 28 volte