Il Consiglio di sicurezza chiede che i Talebani rispettino gli impegni internazionali

Bambini a Kabul Bambini a Kabul Photo by sohaibghyasi on Unsplash

30 agosto 2021

Con la Risoluzione 2593 (2021) il Consiglio di sicurezza ONU  richiede ai talebani di consentire l’accesso all’assistenza umanitaria

Nella sua risoluzione 2593 del 30 agosto 2021, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (ONU) condanna l'attacco all'aeroporto di Kabul del 26 agosto 2021 e discute tre ulteriori questioni: la risoluzione sottolinea l'importanza della lotta contro il terrorismo nel territorio afgano, richiede ai talebani di consentire l’accesso all’assistenza umanitaria per coloro che ne hanno bisogno e riafferma la necessità di sostenere i diritti umani, in particolare delle donne, dei bambini e delle minoranze.

La risoluzione è stata adottata con 13 voti a favore. Due dei cinque membri permanenti, Russia e Cina, si sono astenuti. L'ambasciatore della Federazione Russa ha giustificato l'astensione con l'incapacità della risoluzione di affrontare correttamente la lotta contro il terrorismo. In particolare, il suo paese lamenta la mancanza nella risoluzione di una menzione esplicita come gruppi terroristici dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (ISIL) e del Movimento islamico del Turkistan orientale. La Cina ritiene che l'attuale instabile situazione sia causata dal modo in cui le truppe straniere si sono ritirate dall'Afghanistan, accusando i rispettivi paesi di essersi assunti le proprie responsabilità a riguardo. Rivolgendosi al Consiglio di sicurezza riguardo la situazione in Afghanistan, gli altri tre membri permanenti, Francia, Stati Uniti e Regno Unito, sottolineano l'importanza del diritto di tutte le persone di poter lasciare qualsiasi paese per qualsiasi motivo in qualsiasi momento.

Riassumendo, con questa risoluzione, il Consiglio di sicurezza intende far fronte ai bisogni di coloro che sono rimasti in Afghanistan e sottolinea la necessità di continuare a sostenere le persone bisognose attraverso un coinvolgimento dei talebani affinché i cittadini stranieri ancora presenti nel paese e gli afghani a rischio possano partire.

 

Fonti:

https://www.drishtiias.com/daily-updates/daily-news-analysis/resolution-2593-on-taliban-unsc

https://news.un.org/en/story/2021/08/1098802

https://eeas.europa.eu/headquarters/headquarters-homepage/103712/afghanistan-press-statement-high-representative-josep-borrell-informal-meeting-foreign_en

 

Autore: Pietro Mattioli

Letto 11 volte