Raid aerei israeliani feriscono due persone nella Striscia di Gaza

Aerei da guerra Aerei da guerra Photo by Ian Cumming by Unsplash

26 Dicembre 2020

Almeno due palestinesi sono rimasti feriti nell'attacco israeliano contro Hamas nella Striscia di Gaza.

L'attacco è avvenuto sabato 26 dicembre, quando gli aerei da guerra israeliani hanno lanciato una serie di missili nella Striscia di Gaza, ferendo una bambina di sei anni e un uomo di vent'anni. L'attacco ha anche causato danni a un ospedale pediatrico, a un centro per disabili e a diverse abitazioni.

Israele ha affermato che gli attacchi sono avvenuti dopo che due missili sono stati lanciati da Gaza e sono atterrati in aree aperte del sud di Israele. In risposta, gli aerei da guerra israeliani hanno lanciato cinque missili contro l'organizzazione palestinese Hamas, il gruppo che ha il controllo sulla Striscia di Gaza, verso la località ad est del quartiere Tuffah della città di Gaza. Il fuoco dell'attacco aereo è stato spento dai vigili del fuoco che hanno lavorato tutta la notte. A seguito degli attacchi, l'elettricità è stata tagliata anche in diverse zone a est di Gaza.

Tuttavia, nessun gruppo palestinese a Gaza ha rivendicato la responsabilità del lancio del razzo. Gli attacchi hanno posto fine alla tregua per il cessate il fuoco di fine settembre, e di conseguenza Hamas ha accusato Israele di non rispettare pienamente l'accordo. Israele, che considera Hamas un'organizzazione "terroristica", si sottrae ai negoziati diretti e non ha mai riconosciuto pubblicamente la tregua di settembre. L'attacco di sabato è il terzo attacco che Israele ha lanciato contro la Striscia di Gaza dal 2008 e contribuisce ad intensificare gli scontri tra le due parti.

 

Per saperne di più:

https://www.aljazeera.com/news/2020/12/26/israeli-air-attacks-gaza-injuries

https://english.wafa.ps/Pages/Details/122606

https://www.aljazeera.com/news/2020/11/22/israeli-army-launches-fresh-air-raids-on-besieged-gaza-strip

 

Autore: Carla Pintor

Letto 55 volte