Stampa questa pagina

Yemen, 11 bambini uccisi negli ultimi giorni

Bambino con in mano un pezzo di artiglieria esploso, trovato in un sobborgo di Sana'a, la capitale dello Yemen Bambino con in mano un pezzo di artiglieria esploso, trovato in un sobborgo di Sana'a, la capitale dello Yemen UNICEF/Mohamed Hamoud

01 dicembre 2020 

I bambini pagano ancora una volta le conseguenze della guerra in Yemen, con un bilancio di tre bambini morti negli ultimi tre giorni

A seguito di due attacchi effettuati nel fine settimana, si 11 bambini hanno perso la vita in Yemen. Purtroppo, il numero potrebbe anche aumentare, poiché la verifica è ancora in corso. Il primo attacco ha avuto luogo nel villaggio di Ad Durayhimi nel governatorato di Al Hudaydah, appena a sud della città portuale strategica di Hodeida, che gestisce circa il 70% di tutte le importazioni verso lo Yemen. Il secondo bombardamento ha avuto luogo nel quartiere di Usayfara il 30 novembre, nella provincia di Tai'z, controllata dal governo, nel sud-ovest del paese.

La dichiarazione di Philippe Duamelle, rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia (UNICEF) in Yemen, riporta tra le vittime anche un bambino di un mese. Altri tre bambini sarebbero rimasti feriti. Come ricordato dal Rappresentante, i bambini dovrebbero essere sempre protetti e la loro uccisione è abominevole.

A nome dell'UNICEF, Duamelle invita "tutte le parti in conflitto a prendere tutte le misure possibili per risparmiare i bambini e tenerli fuori dai pericoli". Il diritto internazionale umanitario non deve essere violato, continua il Rappresentante, e gli attacchi ai civili, compresi i bambini, e gli attacchi alle aree densamente popolate sono severamente proibiti.

 

Per saperne di più:

https://www.unicef.org/press-releases/11-children-killed-yemen-past-three-days

https://reliefweb.int/report/yemen/11-children-killed-yemen-past-three-days

https://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/yemen-children-death-hodeida-taiz-b1765109.html

 

 

Autore: Barbara Caltabiano; Editor: Gianmarco Italia

Letto 184 volte