Combattere lo Sfruttamento e gli abusi Sessuali nel Nord Kivu

Donne nel  Nord Kivu imparano a cucire come parte del programma di assistenza alle vittime MONUSCO Donne nel Nord Kivu imparano a cucire come parte del programma di assistenza alle vittime MONUSCO © United Nations Peacekeeping News

21 Gennaio 2019

I civili vulnerabili combattono le conseguenze devastanti dello sfruttamento sessuale con nuovi meccanismi di denuncia e corsi di formazione professionale mirata.

Benché il Gruppo per Condotta e Disciplina (CDT) dell’ONU mantenga un atteggiamento rigido sullo sfruttamento sessuale e abuso, le accuse dei civili di cattiva condotta perpetrata dal personale dell’ONU persistono. Delle 52 accuse di sfruttamento sessuale e abuso riportate al CDT nel 2018, 19 hanno origine nella missione di Organizzazione e Stabilizzazione dell’ONU nella Repubblica Democratica del Congo (MONUSCO). Il capo di MONUSCO, Leila Zerrougui, ha fatto passi per aiutare le vittime a combattere gli effetti dello sfruttamento sessuale, abusi, e sesso come mezzo di scambio.

Le vittime di sfruttamento sessuale e abusi sono particolarmente vulnerabili quando denunciano  la cattiva condotta al CDT. Alla luce di questo, i meccanismi di denuncia migliorati e su basi comunitarie (CBCM) sono stati implementati nelle comunità MONUSCA. I CBCM si assicurano la sicurezza e la privacy offrendo confronti tra pari  e identificando intermediari fidati della comunità i quali possono riportare la cattiva condotta, così da mediare fra comunità ospitante ed il CDT.

Per di più, programmi di assistenza delle vittime sono stati implementati per dare poteri alle comunità e per permettere alle vittime di riconfermare la loro percezione di autonomia. A Sake, Nord Kivu, 130 donne stanno imparando tecniche artigianali come il cucito, la cottura al forno, la zootecnica, e perfino la coltivazione di funghi. Dato che Sake è vicino ad un nodo commerciale del Nord Kivu, queste tecniche  sono particolarmente necessarie. Le donne sono risarcite grazie ai proventi dei i loro prodotti e del loro lavoro, dando ulteriore possibilità di reclamare il loro ruolo nella società. Il programma è stato istituito nel maggio di 2018 e la sua riuscita ha determinato la realizzazione di un programma di assistenza per le vittime a Bujovu, Goma. Programmi simili sono in corso in Liberia e nella Repubblica Centrafricana.

Benché questi programmi siano finanziati dal Fondo Fiduciario di  Aiuto alle Vittime di Sfruttamento Sessuale e Abusi (The Trust Fund in Support of Victims of Sexual Exploitation and Abuse) , sono gestiti dai membri delle comunità. In questo modo, le vittime i acquisiscono il controllo della loro guarigione dal trauma e integrazione.

 

 

Per saperne di più:

https://conduct.unmissions.org/sea-investigations

https://peacekeeping.un.org/en/monusco-launches-projects-to-assist-victims-of-sexual-exploitation-and-abuse

https://monusco.unmissions.org/en/kivus-victims-and-survivors-sexual-exploitation-and-abuse-take-their-destiny-hand

https://www.youtube.com/watch?v=wC5ADTLsFLQ

Letto 286 volte

Scheda Paese - Repubblica democratica del Congo