“Dal Peacekeeping al Peacebuilding” – Scuola “Giuseppe Arcaroli”

Negli scorsi anni l’ANVCG e l'Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, dall’Internamento e dalla Guerra di Liberazione hanno fondato la Scuola di Alta Formazione “Giuseppe Arcaroli”, specializzata nella trattazione di temi relativi ai diritti umani e ai conflitti.

Il corso per l'anno accademico 2017-2018 - dal titolo "Dal Peacekeeping al Peacebuilding: dalla protezione dei civili alla memoria del conflitto per la costruzione della pace" - si propone di rispondere alle esigenze nei nuovi scenari operativi, costituendo un ponte ideale tra operatori e partner locali, attraverso un comune vissuto tra guerra e pace, memoria e futuro.

Per questo scopo, il corso si propone di trasmettere conoscenze relative alle caratteristiche delle guerre e dei conflitti contemporanei e all’odierno quadro di relazioni internazionali; a una visione costruttiva delle relazioni internazionali in un’ottica di promozione della pace; alla tutela dei diritti umani in aree di conflitto, con particolare riferimento agli ambiti  della protezione umanitaria; alla gestione dei conflitti e costruzione della pace con un’attenzione particolare alla fase post conflitto e alla prospettiva di recupero dal trauma e di riconciliazione.

Il corpo docente è costituito da accademici, esperti nazionali e internazionali qualificati nella gestione dei conflitti, studiosi delle tematiche legate alla tutela dei diritti umani.

Il corso è rivolto a quanti sono interessati ad un aggiornamento/sviluppo delle loro competenze professionali e/o a loro contribuire attivamente alle attività di protezione umanitaria e costruzione della pace. Per essere ammessi al corso i candidati dovranno avere conoscenza della lingua inglese e, se stranieri, della lingua italiana.

Le lezioni si svolgeranno dal 18/6/2018 al 17/09/2018, con frequenza bisettimanale e il termine per le domande di ammissione è il 1° giugno 2018.

La sede del corso è in Via Labicana 15/15A, Roma. La frequenza al corso dà diritto a crediti universitari e sono previste borse di studio. Per le modalità di presentazione e tutte le altre informazioni, consultare il bando a cliccando qui.